martedì 18 giugno 2013

Parliamo di… Ruta Sepetys


Parliamo di
                             … Ruta Sepetys

  Ciao cari amici, oggi parliamo di una scrittrice, che con il suo libro di esordio Avevano spento anche la luna, ha mostrato un talento innato conquistando il panorama letterario internazionale, il suo riconoscimento le ha valso molti premi in America e il favore della critica mondiale, il romanzo è stato tradotto in più di 20 lingue. Attraverso personaggi ideati dalla fantasia, questo romanzo, affronta la difficile situazione dei deportati in Siberia durante il periodo dello stalinismo, con gli occhi di Lina una ragazzina di 15 anni e della sua famiglia, che vede scomparire pian piano, vittima della prigionia, mentre lei si afferra alla vita e disegna, cerca di documentare il più possibile per poter urlare al mondo le atrocità, ma soprattutto per ritrovare suo padre e se stessa. Questo romanzo si basa su una storia vera, raccontata attraverso documenti che sono stati rinvenuti nei campi. 

video

 http://cultura.panorama.it/libri/Avevano-spento-anche-la-luna-Ruta-Sepetys-racconta-il-dramma-dei-Gulag


Ma, chi è Ruta Sepetys?

  Una donna americana con origini lituane, è nata in Michigan da una famiglia di rifugiati, si è laureata in Finanza Internazionale al Hillsdale College, ha anche studiato presso il Centre d'études européennes a Tolone, in Francia e presso l'ICN a Nancy, in Francia, attualmente risiede a Nashville, in Tennessee. Nel Marzo del 2013 ha tenuto una presentazione al Parlamento europeo, centrando la discussione sulla storia del totalitarismo nei paesi Baltici e l’importanza del romanzo storico. Su richiesta della scrittrice, il musicista Gavin Mikhail ha composto una colonna sonora di pianoforte per accompagnare il libro. Per scrivere Avevano spento anche la luna, è andata in cerca delle sue origini, ha visitato i campi, e consultato documenti e storici.
 A distanza di quasi tre anni Ruta Sepetys, ci presenta la sua nuova fatica, Una stanza piena di sogni, pubblicato dalla casa editrice Garzanti e uscito in libreria a Maggio 2013
“Una scrittura intensa per una storia indimenticabile.”
                      The New York Times
Dopo la forza travolgente di Avevano spento anche la luna, Ruta Sepetys torna con un romanzo ancora più potente, che colpisce dritto al cuore.”
                               Booklist


           Una stanza piena di sogni
·         Titolo: Una stanza piena di sogni
·         Autore: Ruta Sepetys
·         Traduttore: Scarabelli R.
·         Editore: Garzanti
·         Collana: Narratori Moderni
·         Data di Pubblicazione: Maggio 2013
·         Pagine: 308
·         Prezzo € 17.60- 12.99 € ebook
·         Formato: rilegato
   Questa volta la nostra scrittrice si sposta a New Orleans, e racconta la storia di Josie, una ragazzina di 17 anni che vive in un bordello nei sobborghi della città insieme ad una madre inesistente, che per vivere si prostituisce. Questo romanzo ci mostra una nuova realtà cui l’autrice è entrata in contatto qualche anno fa quando ha partecipato ad un programma di mentoring, dove giovani ragazze raccontavano le loro esperienze per cercare di uscire dall’oscurità. È qui che nasce l’ispirazione per il libro e i personaggi, come racconta in una intervista.  Il bisogno di amore e il coraggio di prendere in mano la propria vita e cercare di cambiare un destino avverso, questo è il messaggio che viene rilasciato da questo libro attraverso una scrittura commovente e coinvolgente, che trasporta il lettore nel mondo di Josephine, mostrandoci, le sue paure, i suoi dubbi e il coraggio di portare avanti delle scelte decisive per una vita migliore.

0 commenti: