sabato 29 giugno 2013

Fantasy ...amo

Fantasy… amo


 Cari amici, entriamo nel magico mondo di George R.R. Martin, uno degli scrittori e sceneggiatori, più apprezzati dagli amanti del genere fantasy, che con la sua saga “Le cronache del ghiaccio e del fuoco” , ha entusiasmato il mondo, perché se assapori il suo delizioso nettare, non può più farne a meno. L’assaggio, crea dipendenza e quindi lo degustiamo anche con il videogioco e con la serie televisiva, in Italia trasmessa su Sky, con il titolo originale della saga che è “Game of Thrones”. La saga ha avuto inizio nel 1996 con A Game of Thrones , in Italia i diritti di pubblicazione, vanno alla Mondadori, che ha preferito suddividere il libro in due parti, dati alle stampe nel 1999, con il titolo di “Il trono di spade (Parte I) e nel 2000, il “Il grande inverno (Parte II)”, la piccola pecca e che i libri non sono in versione integrale, ma nel 2007, viene proposta una versione unica come quella inglese, naturalmente senza tagli, con il titolo “Il gioco del trono”, edito dalla Urania-Le grandi saghe fantasy n°1, una collana dedicata ai libri fantascientifici della Mondadori, purtroppo di difficile reperibilità perché esce nelle edicole.
Il secondo libro è A Clash of kings, uscito nel 1998, in Italia la traduzione viene affidata sempre a Sergio Altieri, e viene pubblicato ancora in due parti con il titolo di “Il regno dei lupi (Parte I)e “La regina dei draghi (Parte II), entrambe le uscite sono del 2001. Nel 2008, esce la versione in originale, sempre ad opera della Urania-Le grandi saghe fantasy n°2, con il titolo “Lo scontro dei re”Il terzo romanzo è A Storm of Swords, nel 2000, la versione italiana questa volta è divisa in tre parti, le prime due sono date alle stampe nel 2002 e la terza nel 2003, con i titoli di: “Tempesta di spade (Parte I)”, “I fiumi della guerra (Parte II)”, e “Il portale delle tenebre (Parte III)”, La versione integrale, della Urania-Le grandi saghe Fantasy n°7-8 esce questa volta in due libri con il titolo di “Tempesta di spade-Parte Prima” e “Tempesta di spade-Parte Seconda”. Il quarto volume ha il titolo di A Feast for Crows, è uscito nel 2005 e in Italia il primo libro nel 2006 e il secondo nel 2007, con i titoli di: “Il dominio della regina (Parte I)e “L’ombra della profezia (Parte II) “. La versione integrale, questa volta esce in un unico libro pubblicato nel 2010, con il titolo di: “Il banchetto dei corvi” della Urania-Le grandi saghe fantasy n°9.

Il quinto è A Dance with Dragons , uscito nel 2011 con 1040 pagine di emozione, divise al solito, questa volta in tre parti con i titoli di: “I guerrieri del ghiaccio (Parte I) nel 2011, “I fuochi di Valyria (Parte II) anche questo nel 2011, e “La danza dei draghi (Parte III)nel 2012. I prossimi volumi previsti dal nostro magnifico autore sembra che avranno il titolo di The Winds of Winter e A Dream of Spring.

Di questa colossale opera fantasy è stata realizzata una edizione illustrata a cura della casa editrice Meisha Merlin, che sta curando queste edizioni limitate e molto costose, illustrate dai maggiori talenti nel campo dell'arte fantastica, tra cui spicca il nome del famoso illustratore tolkeniano John Howe. Ai tre volumi già usciti, si dovrebbe aggiungere la pubblicazione di A Feast for Crows, capitolo il cui illustratore sarà Tom Canty.
  L'emozionante saga fantasy, è stata ideata una serie televisiva statunitense creata da David Benioff e D.B. Weiss, intitolata come il primo libro A Game of Trones, da cui parte la prima stagione, per proseguire man mano con gli altri volumi. La serie è prodotta dalla HBO, è stata trasmessa sullo stesso canale e ha avuto inizio il 17 aprile del 2011. In Italia, la serie è stata intitolata Il trono di spade, è trasmessa su Sky, e al momento si trova ferma alla terza stagione, ovvero il terzo libro. Questa serie non ha deluso i fan di George R.R. Martin, e neanche i telespettatori, che hanno goduto di una strepitosa serie in dieci puntate per stagione, con un cast di tutto rispetto, che ha fatto ricevere molti premi a questa produzione, infatti ricordiamo Sean Bean, che ha interpretato Boromir nella trilogia del Signore degli Anelli, Peter Dinklage, il borioso nano Trumpkin del Principe Caspian, e tanti altri che insieme a George R.R. Martin, ci hanno fatto ubriacare con questa appassionante storia che ha portato alla lettura della saga, chi ha visto la serie televisiva e viceversa.
Ma di cosa tratta questa monumentale storia?
Difficile riassumere miglia di pagine e più di 30 puntate di questa emozionante saga che racconta principalmente di una serie di avventure, che coinvolgono molti personaggi che vivono in un grande mondo immaginario costituito principalmente da due continenti: Westeros ed Essos. Il centro più grande e civilizzato si trova a Westeros ed è la città capitale Approdo del Re, dove risiede il Trono di Spade. La lotta per la conquista del trono porta le più grandi famiglie del continente a scontrarsi od allearsi tra loro in un contorto gioco del potere. Ma oltre agli uomini, emergono anche altre forze oscure e magiche.
Il successo della serie televisiva ha portato al videogioco, disponibile nelle varie versioni tra cui quella per pc.
video

http://www.georgerrmartin.com/

0 commenti: