domenica 1 settembre 2013

Il senso delle nostre imperfezioni ci aiuta ad avere paura. Cercare di risolverle ci aiuta ad avere coraggio. Vittorio Gassman

Agenda letteraria
“Ha un rodaggio, lungo la vita umana, e quando ci si affaccia
Alla maturità sembra di essere appena pronti, a imboccare il rettilineo di partenza.
Che Dio abbia azzeccato tutto tranne la lunghezza della vita umana?”
                                  Tratto dall’autobiografia  “Un grande avvenire dietro le spalle”, 1981
  Eccoci di nuovo qui a sfogliare la nostra agenda letteraria, che oggi 1 Settembre ci ricorda la nascita prima di tutto del grande Vittorio Gassman, definito il mattatore, che in un giorno come questo dell’anno 1922 nella splendida Genova, ha iniziato a risplendere e come un faro acceso su un palcoscenico buio, negli anni futuri è stato la stella più luminosa del firmamento teatrale e cinematografico, una stella cometa per le nuove piccole stelle.
"Io scrivo per evadere. Per evadere la povertà"
  Teatro, cinema e letteratura, non ci può essere un connubio più perfetto, infatti Edgar Rice Burroughs, è stato una immensa fonte di ispirazione per i registi, che hanno trovato terreno fertile nelle sue opere letterarie, la più famose delle quali è il mitico Tarzan il signore delle scimmie. Questo romanzo, insieme al precedente Sotto le lune di Marte, un romanzo fantascientifico, che da luce e speranza a questo scrittore che stava per raggiungere la miseria. Il grande successo di questo personaggio, gli richiede una continuazione che si trasforma in una serie di ventotto libri, che saranno tradotti in più di 50 lingue, e parlando di cinema, ispira circa trenta film e telefilm, senza contare i fumetti e i bellissimi cartoni animati, realizzati anche dalla Disney. Oltre che il panorama cinematografico Burroughs, è considerato la musa ispiratrice del celebre personaggio Mowgli, il "figlio dei lupi" ideato da Rudyard Kipling per il suo “Libro della giungla”, che ispirerà come Tarzan, molti film, telefilm e cartoni.
 Tra tutte le versioni cinematografiche, quella più bella e attinente al romanzo secondo il mio punto di vista è Greystoke - La leggenda di Tarzan, il signore delle scimmie, diretto dal regista Hugh Hudson nel 1984, con una splendida interpretazione di Christopher Lambert.
    Vi lascio con un piccolo intro del libro di Edgar Rice Burroughs, Tarzan il signore delle scimmie e alcune belle scene tratte dal film Greystoke…
Editore Mondadori
Prezzo 18,00 ebook 6,99 €
…una soleggiata mattina del maggio 1888, Lord John Greystoke e Lady Alice, sua moglie, salparono da Dover verso l’Africa. Un mese dopo giunsero a Freetown dove noleggiarono un piccolo veliero, la Fuwalda, che doveva portarli alla destinazione finale. Da quel momento Lord John Greystoke e Lady Alice, sua moglie scomparvero e non si seppe più nulla di loro. Erano trascorsi due mesi dacché avevano levato le ancore e lasciato il porto di Freetown quando una dozzina di navi da guerra britanniche perlustrò il sud dell’Atlantico cercando di rintracciare loro o il piccolo veliero su cui viaggiavano, e quasi subito venne scoperto il relitto sulle spiagge di St Helena; tutti si convinsero che la Fuwalda fosse colata a picco con tutto quello che c’era a bordo, e la ricerca fu abbandonata prima ancora di cominciare. Tuttavia…
video

0 commenti: