giovedì 8 agosto 2013

"Nel mondo dei ninja, chi non rispetta le regole e le leggi viene considerato feccia, però chi non tiene da conto i propri compagni è feccia della peggior specie."

Ed ora Manga! Manga?
"Un giorno diventerò Hokage e ha differenza di lei io proteggerò il villaggio! Diventare Hokage è il sogno della mia vita!"
 Eccoci, al nostro momento dedicato al fumetto, che oggi vi parla di un famosissimo personaggio e del suo celebre lavoro che è diventato famoso in tutto il mondo, tanto da essere consacrato tra i maestri del manga, Masashi Kishimoto e Naruto.
Masashi Kishimoto, ha iniziato a disegnare sin da piccolo, la passione per il disegno è cresciuta insieme a Dragon Ball e Arale, che sono stati il suo campo di formazione per sviluppare il suo talento di cui ha dato sfoggio solo quando si è iscritto a una scuola artistica dopo le medie, vincendo il premio Hop Step per Karakuri, un fumetto di fantascienza, dove per contrastare un virus, sono state create delle parti meccaniche che impiantate nei malati li salvano però questa scoperta, porterà alla formazione di androidi da usare per scopi militari.
Dopo questo riconoscimento, tra varie difficoltà nasce il personaggio di Naruto, un giovane ninja di 12 anni, una piccola peste dal cuore puro, che con il suo carattere solare e positivo, conquisterà il cuore di chi ha sempre dubitato delle sue capacità all’inizio un po’ impacciate. Questo manga, è ambientato in un immaginario mondo fatto di ninja, dove in chiave moderna vengono trasmessi gli insegnamenti e i valori degli antichi guerrieri, tra risate e combattimenti e buoni sentimenti, come il forte legame di amicizia e di pace, si sviluppa questo mito che ha appassionato il mondo, compresa me.
"Sasuke è mio amico. Qualcuno con cui ero finalmente riuscito a creare un legame. Non mi importa chi devo combattere! Se mi strapperà le braccia, lo calcerò a morte! Se mi strapperà le gambe, lo morderò a morte! Se mi strapperà la testa, lo fisserò a morte! E se mi caverà gli occhi, lo maledirò dalla tomba! Anche se sarò fatto a brandelli, riprenderò Sasuke da Orochimaru!"
Masashi Kishimoto, è il creatore del celebre manga e cartone animato Naruto, il famoso ninja della foglia che ha conquistato le generazioni degli ultimi 14 anni, che si sono ritrovate a crescere insieme a questo personaggio che da piccolo saputello nel 1999, ora è diventato un grande shinobi pronto a sacrificare la sua vita per proteggere il suo villaggio e i suoi amici. Ormai questo celebre fumetto che ci ha regalato tante grandi emozioni ha raggiunto il culmine della storia, infatti tutti i villaggi ninja si sono riuniti in un’unica bandiera per salvarsi da un nemico che vuole conquistarli tutti. Il demone della volpe racchiuso dentro Naruto che lo ha isolato da tutti ora è suo amico e con la fiducia dei suoi amici e degli altri villaggi, il giovane saputello è diventato grande e combatte per proteggere e portare finalmente la sospirata pace nel mondo degli shinobi, per esaudire le volontà del suo maestro e di chi ha creduto in lui. E dopo la grande battaglia, arriverà il momento di battersi col suo migliore amico Sasuke, che aveva lasciato tutti in nome della vendetta? Questo ancora non si sa, perché durante questa lotta per la sopravvivenza anche lui si è unito ai suoi vecchi amici per proteggere il villaggio che voleva distruggere. Cosa accadrà? Alla fine si scontreranno per comprendersi come è stato sempre previsto o lotteranno per il posto di Hokake? Magari non ci sarà nessuno scontro, per scoprirlo dobbiamo ancora seguire le vicende di questo appassionante manga, che finalmente sta arrivando alle battute conclusive.
Questo fumetto è arrivato in Italia con le pubblicazioni della Panini Comics, riscuotendo un immenso successo da varie ristampe, con l’attuale serie NARUTO IL MITO, amplificata dalla serie animata messa in onda dal 2002 in Giappone e poi trasmessa in tutto il mondo, diventando un successo planetario.
"Io mi chiamo naruto uzumaki! mi piace il ramen... e mi piace ancora di più il ramen che mi offre il maestro iruka all'ichiraku! Ciò che odio sono quei tre minuti in cui aspetto che il ramen sia pronto..."
La prima copertina di Naruto, presentata dalla Panini
Non avevi detto che non ci avresti permesso di uccidere i tuoi amici? Beh..guardati intorno..Naruto..prova a ripeterlo. Ti ho detto, prova a ripeterlo! Lo senti che i tuoi compagni stanno diventando freddi, ti rendi conto..che stanno morendo! E non finirà qui..ti dimostreremo che che le tue flebili parole ed i tuoi principi sono sbagliati..ecco cosa succede a chi parla di speranza e di ideali. Questa è la realtà. Naruto..tu cosa hai in questa realtà? Hai perso i tuoi genitori..il tuo maestro, Jiraiya è morto..e finché continuerai ad opporti i tuoi amici continueranno a morire uno dopo l'altro..nemmeno una delle persone che ti ha accettato sopravviverà. E tu già lo sai, cosa c'è dopo tutto questo... SOLITUDINE! Estratto dal n° 615.
 Vi lascio con un il vol. n° 642 di Naruto, dove la battaglia contro il nemico del mondo ninja è al culmine. Godetevi questo splendido capitolo, tra le note di Pain dei Three Days Grace e rendiamo omaggio al grandioso autore che ci ha donato un mito. Naruto Uzumaki.
video

0 commenti: