venerdì 23 agosto 2013

Nello scaffale... "Beato chi innalza al cielo la bica, di bionde mannelle, e preghiera fa pei lampi che guizzan in cielo !"

Nello scaffale…
Cari amici, oggi mentre sistemavo lo scaffale dei libri, mi è scivolato un libro tra le mani.
È non indovinereste mai … tataan…!!! Arie Bifolchine di Enrico Pea, prima edizione del Marzo 1943, pubblicato dalla Vallecchi Editore. Pensate, il mio regalo di compleanno dello scorso anno, una copia ripescata in una libreria antiquaria di Roma.
Forse non tutti conoscono questo poeta e scrittore italiano, che si è guadagnato il Premio Viareggio nel 1938, con il romanzo Maremmana, caratterizzato da una grande espressività di sentimenti.

Arie Biforchine, pubblicato nel 1943, è l’ultima raccolta poetica di questo autore, l'edizione è stata curata da  Enrico Falqui. Enrico Pea, è stato apprezzato maggiormente per le sue opere narrative, ma si è occupato anche di teatro, di cui è stato anche impresario e pensate, ha avuto la parte di un vecchio naturalista in un film di Giovanni Paolucci, dal titolo Gli orizzonti del sole. Anche se la narrativa ha avuto più successo, è stata una figura importante nel mondo della poesia, infatti sicuramente molti poeti riconosceranno la sua figura e il suo ruolo tra i fondatori del Premio Lerici, sorto nel 1954 e dopo la morte del nostro scrittore nel 1958, in onore alla sua memoria, è stato aggiunto il suo nome al concorso di poesia, che è stato denominato: “Premio Lerici/Pea”.
Prima di lasciarvi con una sua poesia presa a caso dal suo libro, bisogna fare un accenno allo stile di questo autore, che predilige trattare scene della vita paesana, con le paure e tormenti che caratterizzano i popolani, anche se a volte fa sentire il suo tormento religioso. Importante per Enrico Pea è stato l’incontro con Giuseppe Ungaretti, che visto il suo talento ha fatto pubblicare nel 1910, la sua prima raccolta di poesie Fole.
Pagina 84-:
“Rosalbina Maria, perché bussate?
Che domandate alla chiesa di Dio?”
E due voci risposero: “La fede”.
“E la fede che bene vi darà?”
“La fede mi darà la vita eterna.”
video

0 commenti: