sabato 15 giugno 2013

Poesia, Alda Merini


“Non cercate di prendere i poeti,
perché vi scapperanno
tra le dita”
                Alda Merini
   Ciao a tutti cari amici, cosa pensate della poesia?
Secondo me, la poesia è la musica delle parole, che cantano i sentimenti del cuore.
Parlando di poesia, Alda Merini, è una rappresentante di tutto rispetto, e le sue parole che toccano il cuore sono la migliore rappresentazione per questo genere letterario.

Parlando si sé Alda Merini dice: Sono nata il ventuno a primavera
Sono nata il ventuno a primavera
ma non sapevo che nascere folle,
aprire le zolle
potesse scatenar tempesta.
Così Proserpina lieve
vede piovere sulle erbe,
sui grossi frumenti gentili
e piange sempre la sera.
Forse è la sua preghiera.
                                                                                                  Alda  Merini
Se ti chiedo cos’è la poesia?
ALDA MERINI
LA MIA POESIA È ALACRE COME IL FUOCO
La mia poesia è alacre come il fuoco,
trascorre tra le mie dita come un rosario.
Non prego perché sono un poeta della sventura
che tace, a volte, le doglie di un parto dentro le ore,
sono il poeta che grida e gioca con le sue grida,
sono il poeta che canta e non trova parole,
sono la paglia arida sopra cui batte il suono,
sono la ninnanànna che fa piangere i figli,
sono la vanagloria che si lascia cadere,
il manto di metallo di una lunga preghiera
del passato cordoglio che non vede la luce.
(da “La volpe e il sipario”, 1997)
 La poetessa, canta l’impossibilità di raccogliere tutta quanta la poesia che c’è nel mondo: questa poesia che diventa preghiera e sofferenza e che pure sfugge come sabbia tra le dita. È anche l’incapacità di esprimerla completamente, che può rifrangere solo un debole eco del suono, ben lontana dalle grancasse di certi intellettuali. Ma proprio qui sta la grandezza della poesia: nell’emozione del suo dire, nella semplicità del suo apparire, nell’abbassarsi per elevarsi.
Assaporate la musica del cuore di una delle poetesse più grandi del nostro tempo.
 Ci sono notti che non accadono mai. Canto a fumetti per Alda Merini

      Dettagli

·         Autore Silvia Rocchi
·         Editore  Becco Giallo 
·         Collana Biografie
·         Formato Rilegato 
      ·         Pubblicato  30/10/2012
      ·         Pagine  128
·         Prezzo 18,00

Descrizione
Alda Merini, donna di una sensibilità profonda, smisurata, talento precoce della poesia, ha vissuto la scrittura come fosse "una questione di vita o di morte", in grado di salvare o relegare alla perdizione. Silvia Rocchi ripercorre attraverso uno stile incisivo e diretto la storia umana e artistica della scrittrice, dagli esordi nella poesia ai ricoveri nelle cliniche psichiatriche, dall'anonimato e le difficoltà di pubblicazione ai riconoscimenti di critica e pubblico.
video

0 commenti: